Come esfoliare le cicatrici dell’acne

I brufoli e le altre condizioni correlate all’acne possono causare cicatrici se non lo tratti subito, avverte i servizi sanitari dell’Università Brown. Purtroppo, anche con le migliori skincare, si possono ancora provare cicatrici. Non dovete vivere per sempre con queste cicatrici. Un trattamento di pelle esfoliante può aiutare a sbiadire le macchie superficiali e altre macchie, secondo l’Università di Maryland Medical Center, e vi darà la carnagione chiara e luminosa che desideri.

Bagnare il viso con acqua tiepida e applicare un detergente senza olio progettato per la pelle acne-prone. Massaggiatelo nella tua pelle usando le punte delle dita in un movimento circolare.

Sciacquare la pelle pulita con acqua prima di pattare la vostra pelle secca con un asciugamano morbido.

Dab su un siero di pelle o una crema di pelle che è fatta con acido beta-idrossi, spesso elencati come acido salicilico. Questa sostanza chimica aiuta a esfoliare la tua pelle e toglie le cellule danneggiate che costituiscono le cicatrici dell’acne. Per i risultati più rapidi esfolianti, l’esperto skincare Paula Begoun consiglia di utilizzare un prodotto in cui l’acido viene aggiunto in una concentrazione del 1 al 2%.

Ripetere una volta al giorno – più spesso può irritare eccessivamente la pelle – fino a quando le tue acne cicatrici sono sbiadite. Può richiedere diverse settimane per le cicatrici dell’acne per diventare meno evidenti.