Come misurare la resistenza muscolare

La resistenza muscolare si riferisce alla capacità di ripetere una serie di contrazioni muscolari senza faticare. Due delle valutazioni più comunemente utilizzate per la resistenza muscolare sono il test di spinta e il test di ricircolo parziale. Mentre sono disponibili tabelle di norme per entrambe le valutazioni che stabiliscono ripetizioni ottimali in base all’età e al sesso, le valutazioni sono più utili per valutare l’efficacia del tuo programma di esercizi individuali confrontando il tuo progresso rispetto alla linea di base. Assicurarsi di fare un breve riscaldamento prima di iniziare.

Pushup Test

Lie sul pavimento e mettere le mani vicino alle spalle. Espirare e estendere i gomiti, mantenendo una postura rigida dalle dita dei piedi alle spalle. Non permettere che i fianchi picchi o abbassino e mantenga il collo allineato con la colonna vertebrale. Se non è possibile eseguire un push-body completo, eseguire la valutazione con le ginocchia su un tappetino.

Test Parziale Curl-Up

Inalate e abbassate il corpo finché i gomiti non raggiungono i 90 gradi. Mantenere la posizione rigida del corpo. Muovi lentamente, controllando il tuo movimento contro la gravità.

Ripetere il ciclo verso l’alto e verso il basso, contando le ripetizioni. Continuare fino a quando non è più possibile eseguire un’altra ripetizione con una buona forma. Registrare i tuoi risultati e utilizzarli per confrontarli con i risultati futuri.

Impostare il test: Posizionare due strisce di nastro a 10 centimetri di distanza sul pavimento accanto al tappetino a metà punto. Impostare il metronomo a 50 battiti al minuto.

Lie sul tuo stuoia, ginocchia piegata a 90 gradi, palmi con le dita dei piedi toccando il primo nastro. A battere uno dei metronomi, espirate e arricciate, sollevando le tue spalle dalla tappetino finché le punte delle dita non raggiungono il secondo pezzo di nastro. Su due battiti, ritorna alla tua posizione di partenza.

Eseguire il maggior numero di ripetizioni possibile con una buona forma, mantenendo il tempo con il metronomo. Se possibile, continuare fino a completare 25 ripetizioni, che è il requisito massimo per la valutazione. Utilizzare il risultato per misurare i progressi futuri della forma fisica.