Quanto tempo dopo il piercing puoi cambiare il tuo anello del capezzolo?

I piercing dei capezzoli, una volta che la pratica di una piccola sottocultura, sono diventati molto comuni. I piercatori professionali imparano a forare i capezzoli all’inizio della loro formazione. Questa modifica spesso richiesta può essere eseguita su quasi tutte le donne e molti uomini, a seconda dell’anatomia individuale. Anche se può essere tentato di cambiare il vostro gioiello del corpo subito dopo aver ricevuto il tuo piercing, è necessario permettere tempo di guarigione sufficiente.

Procedura di penetrazione del capezzolo

Durante l’esecuzione di un piercing del capezzolo, il piercer prima pulisce l’areola e la pelle circostante con scrub chirurgico o iodio. Fa un piccolo segno su entrambi i lati del capezzolo per indicare i fori di ingresso e di uscita dell’ago. La marcatura è di solito la parte più ricca di tempo per ottenere un piercing. Quando lei è soddisfatta che i segni sono uguali, il piercer ti farà restare su un tavolo come quello dell’ufficio del medico. Lei pizzica il capezzolo dolcemente tra una coppia di pinze, lubrifica un ago vuoto e monouso e ti prende un respiro profondo, spingendo l’ago attraverso mentre espiete. Poiché l’ago è vuoto, l’anello del capezzolo scivola nella fine. Mentre l’ago esce, i gioielli entrano. Molte persone non sentono nemmeno il gioiello inserito.

Dopo la cura e il tempo di guarigione

Piccoli capezzoli possono guarire in appena due mesi, mentre quelli più grandi spesso richiedono fino a sei. La cura straordinaria è la chiave per curare qualsiasi piercing. L’Associazione dei Piercers professionali raccomanda di fare una soluzione salina calda una o due volte al giorno con una miscela di 1 cucchiaino. Di sale marino non iodato a 1 tazza di acqua calda in bottiglia. Dopo aver bagnato per cinque o dieci minuti, il piercing deve essere lavato con sapone antimicrobico e asciugato con un asciugamano di carta pulito. Prendere la vitamina C e gli integratori di zinco possono contribuire a velocizzare il tempo di guarigione.

Possibili complicazioni

Un piercing è una ferita di foratura che lascia la pelle aperta alla trasmissione di infezione batterica. Durante la guarigione, devi fare attenzione a non toccare i tuoi gioielli senza prima lavare le mani con sapone antimicrobico o antibatterico. Prodotti come lo sfregamento di alcol, perossido di idrogeno e iodio sono troppo duri per la pelle perforata e possono effettivamente prolungare il tempo di guarigione. Alcune irritazioni e gonfiori sono normali, soprattutto quando il tuo piercing viene a contatto con l’abbigliamento. L’infezione è indicata da pus perdente dai fori di entrata o di uscita. Se sospetti che un piercing sia infetto, non rimuovere i gioielli, in quanto i fori potrebbero chiudere e intrappolare l’infezione. In caso di dubbi, visita il tuo piercing o il medico.

Gioielli consigliati

Gli anelli di perno cattivi sono i gioielli più usati nel piercing iniziale del capezzolo, in quanto un anello può muoversi liberamente attraverso un capezzolo gonfio. Quando il piercing è guarito, alcune persone scelgono di inserire barbells aderenti, che danno l’aspetto di una piccola perla su entrambi i lati del capezzolo. I barbell circolari sono anche popolari. Questi sono anelli piegati in una forma a ferro di cavallo, con perline che svitano su entrambe le estremità. I metalli comuni per i gioielli del capezzolo sono l’acciaio chirurgico, il titanio e il niobio. Anche l’oro e il platino sono appropriati.

Gioielli del corpo

Gli anelli di perno cattivi possono essere i pezzi più tristi di gioielli del corpo per cambiare, soprattutto a cali di larghezza o spessori. Un anello prigioniero esercita pressione tra i due braccioli per tenere un tallone in posizione. Anelli sopra un misuratore di 14 spesso richiedono pinze ad anello per ottenere il tallone dentro e fuori. Le perle alle estremità dei bilancieri possono essere svitate, rendendole relativamente facili da cambiare senza l’aiuto di un piercing. Cercare sempre gioielli filettati internamente, in cui i perline maschi avvitano in un bar femminile. I fili su gioielli filettati esternamente possono danneggiare il tessuto all’interno di un piercing quando viene inserito. Lubrificare i tuoi gioielli con un lubrificante a base d’acqua renderà più facile e più comodo da inserire.