Come correre un miglio senza diventare veramente stanchi

Proprio come ci vorrebbe tempo per costruire un miglio senza fermarsi, ci vorrà tempo per migliorare la tua resistenza muscolare e cardiovascolare in modo da poter eseguire un miglio senza essere completamente esaurito. Dopo un regolare programma di fitness per costruire i muscoli delle gambe e migliorare la tua capacità aerobica ti aiuterà a correre un miglio senza diventare veramente stanchi. Inoltre, correre in pattini correttamente montati migliora la meccanica del tuo corpo durante una corsa, ottimizzando il movimento e l’efficienza del combustibile in modo da non essere così stanchi.

Incorporare un programma di allenamento alla resistenza nel tuo programma di fitness settimanale per migliorare la resistenza muscolare del corpo e dei muscoli del corpo superiore. Questi muscoli sono impegnati durante una corsa per mantenere il tronco in posizione verticale, la cavità toracica aperta e le braccia in una posizione ottimale in esecuzione. Esegui due esercizi per gruppo muscolare per tre serie da 15 a 20 ripetizioni.

Esegui un allenamento inferiore alla formazione della resistenza corporea verso la fine della settimana, dopo le tue routine. Includi gli squat, i lunghi piedi e gli ascensori morti a una gamba, aumentando la forza e la resistenza dei muscoli delle gambe in modo da spingere il peso corporeo con facilità durante una corsa, riducendo la stanchezza. Fa tre set di otto a 12 ripetizioni per ogni esercizio.

Utilizzare la macchina ellittica un giorno alla settimana per il tempo necessario per completare 1 miglio. Pedalare contro la resistenza costante costruisce la forza e la resistenza dei muscoli del quadricipite in modo che non si stancano durante la tua corsa. Impostare la resistenza della macchina entro l’ultimo terzo dei livelli di resistenza, ad esempio se il livello di resistenza aumenta fino a un livello 20, la maggior parte del tempo dovrà essere speso tra i livelli 13 e 20.

Girare su una collina per 30 secondi poi percorrere la collina, per un totale di 25 minuti. I sprint aumentano il punto in cui i muscoli diventano troppo stanchi per contrattare, migliorando in ultima analisi la capacità cardiovascolare in modo da non sospingere durante la tua corsa. Fai sprint di montagna un giorno alla settimana.

Mangia i carboidrati a digiuno lento come il burro naturale di arachidi e una frutta tutta frutta su pane integrale circa due ore prima della tua corsa. I carboidrati che digeriscono lentamente assicurano che tu abbia sostenuto energia per il tuo allenamento in modo da non farti davvero stanco.

Mangia i carboidrati veloci di digestione come i cookie del cracker graham subito dopo ogni resistenza e l’allenamento in esecuzione. I carboidrati digestivi in ​​modo rapido riempiono in modo ottimale il glucosio nei muscoli in modo da avere l’energia per la prossima corsa, riducendo il livello di stanchezza.