Come perdere peso dopo la sospensione singulair

Montelukast, o Singulair, è un medicinale d’asma usato per facilitare la respirazione, la tenuta del torace, il respiro affannoso e la tosse. Si tratta di difficoltà respiratorie durante l’esercizio fisico e la rinite allergica. Sebbene l’azienda farmaceutica non riferisca l’aumento di peso come effetto collaterale, i rapporti aneddotali suggeriscono che possa essere associato a un aumento di peso.

Perdere peso lentamente. Obiettivo per una perdita di peso da 1 a 2 libbre. a settimana. Se si perde peso troppo velocemente, è più probabile ottenere il peso, secondo MayoClinic.com.

Ridurre le calorie. Scopri quante calorie che consumi tipicamente in un giorno usando una rivista di alimenti, quindi fai un obiettivo per ridurre quel numero. Prendendo 500 calorie da quel numero risulterà un 1-lb. Perdita di peso settimanale, senza effettuare un esercizio fisico. Le riviste di alimenti possono anche essere utili se stai cercando di determinare se alcuni alimenti causano flare-up di asma.

Consumare alimenti a basso contenuto calorico, nutrienti, come frutta, verdura e legumi. Frutta e verdura sono particolarmente utili per gli asmatici, perché contengono antiossidanti come le vitamine A e C, secondo MayoClinic.com. Gli antiossidanti aiutano a ridurre l’infiammazione polmonare causata da radicali liberi o da sostanze chimiche che causano danni alle cellule.

Consumare verdi a foglia, che sono basse in calorie e possono anche contribuire a ridurre l’infiammazione del polmone. Sono ricchi di vitamina E, un antiossidante che può aiutare a prevenire gli attacchi di asma, secondo Go Ask Alice, un servizio di informazione sulla salute di Columbia University.

Mangiare pomodori e altri frutti rossi e verdure. Il licopene, un antiossidante che conferisce al pomodoro il loro colore, può anche avere un effetto protettivo contro gli attacchi di asma. Un pomodoro medio è uno spuntino a basso contenuto calorico, con circa 20 calorie.

Snack su noci e semi, che sono pieni di sazienti grassi “buoni”. Il selenio, trovato nei noci del Brasile, è un altro antiossidante. Provate anche opzioni a basso contenuto calorico, come lo yogurt a basso contenuto di grassi, i frullati, il popcorn, il mix di pista e la frutta secca.

Consumare alimenti che hanno un elevato contenuto di acqua, come la zuppa. Se si inizia un pasto con zuppa, è probabile che consumi meno calorie complessive, secondo uno studio condotto da Barbara J. Rolls e colleghi pubblicati nel “American Journal of Clinical Nutrition”.

Salta la carne rossa ad alto contenuto di grassi a favore di carni magre come lombata, pesce, tacchino e pollo. Le carni magre hanno meno calorie e meno grassi saturi. L’eccesso di grassi saturi è un fattore di rischio per la malattia di cuore e troppo grasso è un fattore di rischio per l’obesità. Il pesce è una buona scelta per le persone con asma perché gli acidi grassi omega-3 che si trovano in esso possono contrastare contro gli attacchi di asma, secondo Go Ask Alice of Columbia University.

Allenarsi regolarmente. Iniziare gradualmente se non si esercita regolarmente per prevenire lesioni. Aumenta l’intensità della tua routine corrente se già eseguite regolarmente attività fisica. Provate ad aggiungere piccoli attacchi di attività fisica nel tuo giorno. Prendi i passaggi invece che l’ascensore, o cammini verso la destinazione piuttosto che guidare.

Prendere le precauzioni perché l’esercizio fisico è un trigger comune di asma. Mantenere un inalatore a portata di mano e prendere i farmaci prescritti. Il medico può raccomandare di assumere alcuni farmaci a rapida azione prima dell’esercizio fisico. MayoClinic.com raccomanda di tenere sotto controllo i sintomi scaldandosi prima dell’esercizio fisico e di evitare esercizi faticosi quando si ha un freddo. Scegli ambienti umidi quando esercitate. Evitare gli allergeni come il polline. Impara a respirare attraverso il naso fino all’aria calda prima di colpire i polmoni. Mantenere il naso e la bocca coperti di freddo.

Mangi gli alimenti che sono alti nel riempire la fibra. Includere anche un po ‘di proteine ​​e grassi in ogni pasto. La proteina e il grasso aumentano la sazietà. Scegli grassi sani, come quelli che si trovano in avocado e olio d’oliva, sui grassi malsani che si trovano nei cibi fritti e spuntini confezionati.

Fare colazione. Mangiare la colazione riduce la fame più tardi durante il giorno, ti dà energia per aumentare l’attività fisica quotidiana e ti mette in pista per fare scelte sane tutto il giorno, secondo MayoClinic.com.

Consumare piccoli, pasti frequenti, che ti impediranno di avere troppo fame in un punto e mantenere stabile la glicemia. Overeating è anche un innesco per l’asma, secondo Go Ask Alice of Columbia University.